All for Joomla All for Webmasters

E’ domenica 7 maggio a Odolo per la Conca d’oro bike, data luogo e appuntamento prefissati per il ritorno in campo gara di un Trek Zerowind lanciato in una corsa alla continua ricerca del valore aggiunto. La voce dei leader e tutte le info per non farvi trovare impreparati all’appuntamento.

Eravamo alla ricerca della perfezione per il terzo appuntamento del challenge così abbiamo scelto una classica del panorama nazionale delle ruote artigliate che, conquistata la maggiore età lo scorso anno, domenica soffierà su ben diciannove candeline. Ed è proprio la Conca d’oro bike guidata da un instancabile  gruppo sportivo Odolese Mtb a ritornare per il secondo anno e con una veste tutta nuova dopo un periodo di assenza, nel calendario del Trek Zerowind Mtb Challenge.

LA VOCE DELL’ORGANIZZATORE:        

“Ci tenevamo a rientrare dietro le fila del Trek Zerowind perché è un circuito blasonato, ben organizzato e apprezzato da corridori ambiziosi – racconta l’organizzatore e portavoce Andrea Leali -. Alessandro Capella ed Ennio Decio prima che due grandi appassionati del fuoristrada, quello vero, sono due amici di vecchia data con i quali ho visto una mountain bike ogni anno cambiata che ci ha portato nuovi stimoli”. 

Odolo è un comune che conta poco meno di duemila abitanti della provincia di Brescia, in Lombardia. Frenesia quindi per la cittadina odolese, appartenente alla Comunità Montana della Valle Sabbia che con onore ospiterà la diciannovesima edizione della Conca d’oro bike. La location situata presso il Parco Rinascita, a meno di un chilometro dal centro, garantirà spazio ad atleti ed accompagnatori che potranno, già dal giorno prima della gara, effettuare la verifica tessere (dalle 16:00 alle 18:00) e cominciare respirare l’aria della sfida.

SFIDA APERTA TRA I LEADER DEL CIRCUITO:

E’ battaglia su tutti i fronti per la conquista dell’ambito titolo, Mara Fumagalli (Polimedical FRM) in testa alle classifiche centra due vittorie su due, Stefano Lanzi (Lissone MTB) è padrone tra gli M3 e la categoria Open è firmata Scott. Tris per gli Spacebikes e Todesco ancora in testa aa classifica team ma sentiamo cosa ci racconta Daniele Valente, oggi leader tra gli M1: “Volevo partire in modo più brillante possibile perché a breve diventerò papà e quindi poi, nella fase centrale della stagione, voglio dedicarmi interamente alla nascitura. Quando le cose si saranno un po' stabilizzate, cercherò di preparare al meglio il finale di stagione. Alla Conca d’oro dovrò mettercela tutta per non perdere terreno sui mie diretti avversari. In merito al mio compagno di squadra Boaretto, che dire? mi rivedo in lui all’inizio della mia carriera, quindi lo aiuterò per quanto possibile a non commettere gli errori che ho commesso io in passato. Buone corse a tutti, ci vediamo sui campi di gara del Trek Zerowind Mtb Challenge”.   

INFO TECNICHE:

Start di gara: domenica 7 maggio ore 9:30

Ritrovo-Partenza: c/o Parco Rinascita

Come si arriva: AutostradaA4, uscita Brescia Ovest da Milano, Brescia Est da Venezia. Seguire le indicazioni per Val Sabbia o ss 237 del Caffaro e, a SabbioChiese, seguire le indicazioni per Odolo.

Premiazioni: saranno premiati i primi 5 classificati di ogni categoria. 

Cronometraggio: a cura di WINNING TIME

Id fattore K: 129686 (obbligatorio per tutti i tesserati FCI)

Obiettivo e microfono del Trek Zerowind off road challenge vi aspettano domenica a Odolo (BS). Nel frattempo vi invitiamo a visitate online il sito ufficiale del challenge, se cercate informazioni inerenti la Conca d’Oro bike visitate il sito dedicato al seguente link e se invece siete semplicemente curiosi di scorrere tra le nostre immagini, seguiteci sulla pagina facebook, Twitter e Instagram #trekzerowindoffroadchallenge.

 

Percorso rivisitato per un terzo della sua lunghezza e confermato il cuore pulsante della manifestazione. Nei pronostici di gara Fumagalli in pole position, Lanzi rimarrà padrone degli M3? ed è scommessa aperta sugli schemi di attacco della coppia Boaretto - Valente.  

L’attesa è già febbrile nella popolosa città di Odolo (BS) e non solo, per il grande evento promosso, organizzato e diretto dal “Gruppo Sportivo Odolese Mtb Conca d'Oro” che quest’anno soffierà sulla diciannovesima candelina al via di una manifestazione già icona nel panorama nazionale delle ruote grosse. Considerato il numero perfetto in quanto espressione della Triade, il numero tre racchiude un significato profondo che richiama alla perfezione, proprio come quella ricercata nella terza tappa del Trek Zerowind Mtb Challenge con la Conca d’Oro bike che si celebrerà il prossimo 7 maggio, ad un mese quindi dallo stage gardesano.

IL PERCORSO

Il percorso bresciano è ben strutturato, con una varietà di salite, discese, single-track e zone a carreggiata ampia che esalteranno le caratteristiche di ogni ciclista. Un tracciato che si attesta su 65 km con un dislivello di 2200 metri che mostra i segni delle continue ricognizioni da parte di biker intenti a studiare ogni traiettoria che possa far loro guadagnare un vantaggio sull’avversario. “Il nuovo percorso marathon della Conca d'Oro Bike che abbiamo pensato di proporre quest'anno, rispetto al passato - racconta Andrea Leali, uno dei "boss" della società valsabbina - prevede i 20 km iniziali che sono inediti e quasi totalmente sterrati. La traccia prevede il passaggio sui territori di Odolo,  Sabbio,  Barghe e Preseglie".

LA BATTAGLIA DEI LEADER DEL CIRCUITO

E’ grande fermento per un Trek Zerowind Mtb Challenge che al termine dei primi due stage, ha vestito i suoi campioni di categoria con l’ormai famosa maglia realizzata dall'azienda brianzola DAMA. E’ battaglia aperta alla conquista dell’ambito titolo, Mara Fumagalli          (Polimedical FRM) in testa alle classifiche centra due vittorie su due, Stefano Lanzi (Lissone MTB) è padrone tra gli M3 e ci racconta: “Credo che sarò presente a tutte le tappe del circuito. Quest’anno sono più in forma rispetto allo scorso. Gambe e testa hanno ricominciato a girare bene e sono l’esatto equilibrio sul piatto di una bilancia che tutti conosciamo come passione, quella vera, quella per la mountain bike. Non ci resta che sperare e dare come sempre il massimo”.

Gianluca Boaretto (team Todesco): “Le prime due gare del circuito le ho affrontate con la mente libera, con la sola voglia di dare il massimo e di portare a casa quello che arrivava. Sulla strada ho trovato i consigli del mio compagno di squadra Daniele Valente che mi ha preso sotto la sua ala insegnandomi cose che mai nessuno mi aveva detto, il tutto con un atteggiamento divertito, un po’ per gioco. La combinazione di tutte queste piccole, grandi cose mi hanno permesso di conquistare la maglia di leader sin dalla prima prova del circuito. Le conferme sono arrivare poi al secondo stage con la riconferma del titolo. L’obbiettivo adesso è quello di non perdere il titolo e continuare a divertirmi con il mio team e la mia passione”.                                

Il Trek Zerowind Mtb challenge ritornerà nei prossimi giorni con informazioni utili riguardo la Conca d’oro bike, per il secondo anno nel calendario del challenge. Un evento fortemente voluto per la sua qualità. Nel frattempo vi invitiamo a visitate online il sito ufficiale dove, dalla sezione “classifiche” potrete fare i conti con la vostra avventura. Se cercate informazioni inerenti la Conca d’Oro bike visitate il sito al seguente link, se invece siete semplicemente curiosi di scorrere tra le nostre immagini, seguiteci sulla pagina facebook, Twitter e Instagram #trekzerowindoffroadchallenge.

 

La nuova stagione del Trek Zerowind Mtb Challenge, battezzata con la South Garda di Medole (MN), prosegue a vele spiegate con il secondo appuntamento marchiato Mtb Garda Marathon. Tracciato filante, zona expo potenziata con oltre settanta espositori e il pacco gara rimane un ricordo indelebile nel tempo. 

Altro giro altra corsa, questa volta a gambe rodate verso la Mtb Garda Marathon in programma per domenica 2 aprile che vi rimetterà alla prova dopo solo poche settimane dal simbolico taglio del nastro di apertura del circuito. L’organizzazione del Veloclub di Garda, in questi giorni è assiduamente al lavoro per dare vita, ancora una volta, ad un evento di grande spettacolo, che giunto alla sedicesima edizione, ha avuto modo e tempo di conquistare testa e gambe dei bikers. Al via attesi corridori e team specialisti  delle lunghe distanze.

Riproponiamo anche quest’anno un evento che è già legenda – racconta l’organizzatore Maurilio Cavalieri e aggiunge – importanti modifiche sono state apportate al tracciato che sarà più filante soprattutto in partenza, senza però modificare i suoi punti salienti.  Saranno oltre settanta gli espositori allestiti già dal venerdì – ci conferma poi Maurilio – una zona expo potenziata a sponsorizzata da Sportler, lungo la quale ci si potrà anche svagare. La conferma più importante però, rimane il pacco gara, un gadget che rimarrà un ricordo nel tempo con il pacchetto foto in formato digitale realizzate da fotografi sportivi professionisti dislocati in sei postazioni”.

Ma veniamo ora ai dettagli, il percorso gardesano ben risponde alle caratteristiche che i biker iscritti a questo circuito ricercano. Si è lavorato per creare un tracciato che si attesti sui 60 km (2200 mt. dsl) per il marathon e 36 (1200 mt. dsl) per il classic, un ottimale banco di prova, ideale per chi ambisce ad emergere sulle lunghe distanze non trascurando chi vorrà mettersi alla prova in un tracciato meno impegnativo ma altrettanto entusiasmante. Sarà una festa della Mtb quella che andrà in scena questo fine settimana a Garda. Il Trek Zerowind Mtb Challenge si prepara quindi a brindare al secondo successo stagionale. Dopo gli importanti numeri in termini di partecipazione della South Garda bike, anche la Mtb Garda bike è pronta a centrare il bersaglio e bissare il successo dei 2000 iscritti ammessi in gara.

Non è un segreto che anno dopo anno la costante che fa della MTB Garda Marathon un evento prestigioso e assoluto protagonista nel movimento nazionale off-road, è la partnership con il Trek Zerowind Mtb Challenge e, per rimanere in tema di primati, riepiloghiamo gli odierni leader di circuito: OPEN Francesco Failli (cicli Taddei), DE Mara Fumagalli (Polimedical FRM), ELMT Gianluca Boaretto (team Todesco), M1 Riccardo Panizza (team Como Bike), M2 Ivan DeGasperi (sc Ala), M3 Paolo Strullato (Chero group team sfrenati), M4. Francesco Casagrande (cicli Taddei), M5 Teresio Gadaldi (team Pareri), M6 Massimo Berlusconi (team Spacebikes), M7/8 Maurizio Gonzato (NOB Jolly wear), FEM Chiara Mandelli (team Spacebikes). Per quanto riguarda i Team Cup al primo posto il Team Todesco (131800 punti) seguito da Team Spacebikes (90868 punti) quindi Lissone Mtb (81272 punti). Per i Super Team ancora podio per Team Todesco (1800 punti), segue Sprint Bike Lumezzane (1620 punti) e terza piazza per Lissone Mtb (1440 punti). 

Appuntamento quindi alle ore 09:00 dal lungo lago di Garda, con l’occasione  ricordiamo che l’iscrizione per i tesserati FCI prevede obbligatoriamente la registrazione attraverso il sistema federale del Fattore K all’ID 128170 (marathon). Il servizio di cronometraggio sarà poi fornito da sms sport, distributore ufficiale del marchio Winning Time. Sarà possibile effettuare la verifica tessere già da sabato 1 aprile (dalle 15:00 alle 19:00) mentre domenica (dalle 07:00 alle 08:00 per gli iscritti del percorso marathon e 09:00 classic).

La carovana del challenge vi augura buone pedalate e vi invita a visitate online il sito ufficiale Trek Zerowind Mtb Challenge ed il portale della Mtb Garda Marathon.. Seguiteci anche sulla pagina Facebook ed Instagram #trekzerowindoffroadchallenge.

 

 Il fascino della magica location di Garda anche quest'anno è riuscita ad incantare i bikers del Trek Zerowind Mtb Challenge che si sono sfidati lungo il percorso della Mtb Garda Marathon. La categoria Open è firmata Scott, Valente leader tra gli M1, Lanzi campione tra gli M3, tris per gli Spacebikes e Baricchi primeggia tra gli M5. Todesco ancora in testa alla classifica team.     

Poco meno di un mese per recuperare le forze dopo l’esordio del challenge alla South Garda bike di Medole (MN). Una partenza a briglie sciolte per i bikers ambiziosi che si sono dati battaglia lungo i 60 km del tracciato marathon: un banco di prova ideale per chi ambiva a misurarsi sulle lunghe distanze nel suggestivo scenario del lago di Garda.

Devo complimentarmi con l’organizzatore Maurilio Cavalieri e lo staff del Veloclub di Garda – racconta il promotore del circuito Alessandro Capellala Mtb Garda Marathon anche quest’anno è stata un’ottima gara. Spaziando da un’enorme area expo ad una location ben organizzata senza tralasciare un tracciato di gara, sempre tra i più suggestivi”. “Un paradiso per ogni biker – fa eco la voce di Ennio Decio organizzatore della Granfondo della Brianza e portavoce del Trek Zerowind Mtb Challenge – Garda questo fine settimana era praticamente invasa dagli amanti delle ruote grosse, veramente un grande e meritato successo”.        

Erano sedici le candeline che la scorsa domenica l’Mtb Garda Marathon è stata chiamata a spegnere, un icona nel panorama nazionale delle ruote grosse ma anche seconda delle sette regine di un Trek Zerowind Mtb Challenge che sceglie solo il meglio, selezionando tra le migliori gare dell’off road nazionale. Cielo velato ed un tracciato tra i più spettacolari che si attestava sui 61 chilometri con 2.200 metri di dislivello, sono stati la prova a cui gli ambiziosi amanti delle lunghe distanze sono stati chiamati ad affrontare. Alle 9:00 il puntuale start dei Giudici Federali è stato l’inizio di una battaglia all’ultimo colpo di pedale terminata dopo 2:32:51 per il vincitore assoluto della gara Daniele Mensi (Soudal Leecougan Mtb Racing team). 

 Grande fermento poi al termine della manifestazione per lo staff del Trek Zerowind che ha vestito come consuetudine i suoi campioni di categoria con l’ormai famosa maglia dei leader. Un ulteriore colpo d’occhio, la foto dei leader riuniti sul palco della mountain bike nazionale:

OPEN Juri Ragnoli (team Scott)
DE Mara Fumagalli (Polimedical FRM)
ELMT Gianluca Boaretto (team Todesco)
M1 Daniele Valente (team Todesco)
M2 Ivan DeGasperi (sc Ala)
M3 Stefano Lanzi (Lissone MTB) 
M4 Gianmichele Pasinelli (team Spacebikes)
M5 Giuseppe Baricchi (Chero group team sfrenati)
M6 Massimo Berlusconi (team Spacebikes)
M7/8 Maurizio Gonzato (NOB Jolly wear)
FEM Chiara Mandelli (team Spacebikes)

La classifica di società TEAM CUP non vede sorprese:

1. Team Todesco (261548 punti)

2. Team Spacebikes (195700 punti)

3. Lissone Mtb (160268 punti)

La classifica Team Cup ripropone ancora una volta i team da sempre presenti al via nelle tappe del Trek Zerowind Mtb Challenge con un team Todesco in prima linea nelle in entrambe le classifiche dedicate alle squadre. A tallonare però il team Lissone, il Chero Group team Sfrenati ed il Como Lake che nel corso della stagione potrebbero rimescolare le carte in tavola. Siamo solo all’inizio, ma anche quest’anno si preannuncia un’agguerrita sfida per la vittoria del più titolato circuito della mountainbike nazionale.

Tanta passione e siamo solo all’inizio, la sfida è ancora lunga e tra gli altri, devono ancora emergere atleti e società aggregative che non fanno dell’agonismo il loro punto di forza.

19-03-2017          South Garda Bike  Medole (Mn) www.southgardabike.it

02-04-2017          MTB Garda Marathon Garda (Vr) www.mtbgarda.it

07-05-2017          Conca d’Oro Odolo (Bs) www.mtbconcadoro.com

11-06-2017        100 km dei Forti Lavarone (Tn) www.1000grobbe.it

02-07-2017        Assietta Legend Sestriere (To) www.assiettalegend.it

16-07-2017        Val di Sole Marathon Malè (Tn) www.valdisolebikeland.com

03-09-2017        Marathon Bike della Brianza Casatenovo (Lc) www.marathonbike.com

La carovana del Trek Zerowind vi augura buone pedalate e vi invita a visitate online il sito ufficiale dove tra le tante curiosità potrete trovare le classifiche del circuito. Seguiteci anche sulla pagina facebook ed Instagram #trekzerowindoffroadchallenge.

 

Archiviato il primo stage, la strada percorsa è quella giusta. Traguardo volante per ‘Lion’ ed ‘Eagle’, un offerta vantaggiosa per le due opportunità a misura di biker. Confermato il gadget firmato Zerowind per gli iscritti cumulativi.

Dopo una partenza a vele spiegate per un blasonato Trek Zerowind Mtb Challenge sulla cresta dell’onda, riflettori puntati su quella che era la vera importante novità del 2017. Stiamo parlando di un calendario a misura di biker diviso in due gironi, nord-est che prende il nome di LION RACE (MTB Garda Marathon, 100 Km dei Forti, Val di Sole Marathon e Marathon Bike della Brianza) mentre invece il nord-ovest EAGLE RACE che comprende (South Garda Bike, Conca d’Oro, Assietta Legend e Marathon Bike della Brianza). Un progetto nuovo, pensato per chi si rivolge all’off road con obiettivi assoluti senza penalizzare chi sceglie di pedalare per la gioia di vivere immerso tra fantastici scenari mozzafiato, oggi ancora disponibile per l’iscrizione cumulativa con una formula ancora più vantaggiosa.

L’OFFERTA LAST MINUTE

Passando all’offerta, l’iscrizione cumulativa al Trek Zerowind Mtb Challenge, senza la già disputata South Grada bike rimane vantaggiosa ed è fissata ad € 162,00 (anziché 235,00) e prevede l’accesso alle griglie preferenziali. Per chi invece desidera partecipare al girone EAGLE (senza la South Garda bike) ma con la MTB Garda Marathon sommata quindi alla Conca d’Oro, Assietta Legend e Marathon Bike della Brianza il costo cumulativo è di 108,00. Il girone LION che comprende MTB Garda Marathon, 100 Km dei Forti, Val di Sole Marathon e Marathon Bike della Brianza rimane fissato per 108,00.

IL GADGET TECNICO

Tra le perle del chellenge 2017, era stato presentato il prezioso gadget con il quale verranno omaggiati tutti coloro che effettueranno l’iscrizione cumulativa. Stiamo parlando di un magnifico paio di guanti by Zerowind, dal prezioso valore commerciale, oggi ancora disponibile. Un accessorio tecnico indispensabile e di altissima qualità che vi terrà caldi nelle sessioni di allenamento invernale.

 IL CALENDARIO

 19-03-2017          South Garda Bike  Medole (Mn) www.southgardabike.it

02-04-2017          MTB Garda Marathon Garda (Vr) www.mtbgarda.it

07-05-2017          Conca d’Oro Odolo (Bs) www.mtbconcadoro.com

11-06-2017        100 km dei Forti Lavarone (Tn) www.1000grobbe.it

02-07-2017        Assietta Legend Sestriere (To) www.assiettalegend.it

16-07-2017        Val di Sole Marathon Malè (Tn) www.valdisolebikeland.com

03-09-2017        Marathon Bike della Brianza Casatenovo (Lc) www.marathonbike.com

 

Lo staff del Trek Zerowind, augura a tutti buone pedalate e vi dà appuntamento sui più rinomati campi di gara ricordandovi che l’iscrizione cumulativa, è ancora disponibile ancora per pochi giorni (sino al 31 marzo) attraverso il sito TrekZerowind, per non lasciarsi sfuggire nemmeno una delle sfide.