LA MARATHON BIKE DELLA BRIANZA CHIUDE UNA GRANDE STAGIONE DEL TREK ZEROWIND MTB CHALLENGE

Cattaneo e Mazzucotelli Re e Regina tra gli Open, Montanari è leader tra gli M3, Gottardini campione tra gli M4 e Radaelli primeggia tra gli M5. La classifica team è firmata Spacebikes, Todesco in seconda piazza e a chiudere il terzetto ci ha pensato il Lissone Mtb.

Casatenovo (LC) – Di altissimo livello sportivo i podi dell’edizione numero ventisette della Marathon bike della Brianza disputatasi domenica 2 settembre. Grande classifica di fine estate per questo tradizionale e rinomato appuntamento della Brianza Lecchese valevole come settima ed ultima prova di un Trek Zerowind Mtb Challenge che incorona il 2018, come una delle sue migliori stagioni.

LA GARA:

Il percorso della classica del calendario nazionale della mountain bike, organizzata dal Bike Action Team Galgiana ha duramente messo alla prova i numerosi e determinati bikers che sono approdati in Brianza per l’ultima sfida del challenge. Molti i colpi di scena si sono susseguiti durante la tanto attesa sfida finale. A guadagnare l’ambito titolo di leader del Trek Zerowind Mtb Challenge per quanto riguarda la categoria Open è Johnny Cattaneo (Wilier Force Squadra corse) che con un tempo di 02:51:53 si colloca in quarta posizione assoluta a 4:48 dal vincitore assoluto di giornata Medvedev Aleksei. Simona Mazzucotelli (GS Massì supermercati) con un tempo di 04:03:51 è poi Regina tra le donne elite. Tra le novità dei leader, Montanari Fabio (Lissone MTB) per la categoria M3, Gottardini Massimo (Team Todesco) M4 e Redaelli Roberto (Team Spacebikes) M5.

LA CLASSIFICA FINALE:

Non sono state poche le novità per una classifica finale che, come regolamento, prevede i cinque migliori risultati utili nonché, partecipando alle ulteriori due prove, l’assegnazione di un bonus del 15% sui punti scartati in aggiunta alla somma del punteggio già totalizzato. Le classifiche sono ottenute dalla somma dei migliori punteggi realizzati nelle singole prove per ogni categoria di appartenenza. Ricordiamo che per essere inseriti nella classifica finale erano necessari 5 risultati utili. Per la partecipazione alle successive prove è stato assegnato un bonus del 15% sui punti scartati, in aggiunta alla somma del punteggio già totalizzato. Gli atleti classificati in tutte le prove (compresi NC) poi, hanno avuto diritto, come da regolamento, ad un bonus extra del 10% sul punteggio totale acquisito.

I LEADER DEL TREK ZEROWIND:

Open: Cattaneo Johnny (Wilier Force Squadra corse)

Donne Elite: Mazzucotelli Simona (GS Massì supermercati)

Master Woman: Colombi Selene (Lissone MTB)

ELMT: Guidi Lorenzo (Team Spacebikes)

M1: Zampedri Andrea (Lissone MTB)

M2: Maiuolo Alessandro (Lissone MTB)

M3: Montanari Fabio (Lissone MTB)

M4: Gottardini Massimo (Team Todesco)

M5: Redaelli Roberto (Team Spacebikes)

M6: Berlusconi Massimo (Team Spacebikes)

M7+: Oss Agostino (GSA Penne Sprint)

LA CLASSIFICA TEAM:

  1. Team Spacebikes (855546 punti)
  2. Team Todesco (6964338 punti)
  3. Team Lissone Mtb (594640 punti)

Tanta passione ma anche una grande professionalità sono alla base dell’organizzazione di un circuito alla continua ricerca del valore aggiunto. Il microfono del Trek Zerowind Mtb Challenge ritornerà nei prossimi giorni con interviste e classifiche riservate a leder e team. Nel frattempo vi invitiamo a visitate online il sito ufficiale dove, dalla sezione “classifiche” potrete fare i conti con la vostra avventura. Se invece siete semplicemente curiosi di scorrere tra le nostre immagini, seguiteci sulla pagina Facebook, Twitter e Instagram #trekzerowindoffroadchallenge

Trek Zerowind Mtb Challenge I Ufficio Stampa 


© 2017 Off Road Eventi. All Rights Reserved. Website & Multimedia by Bussola Luca