TREK ZEROWIND MTB CHALLENGE: E’ FURORE DA PIAZZA A PIAZZA

Il quarto stage del challenge è una conquista di casa Cicli Taddei. Sosna e Colombi si confermano Regine. Nella categoria Master1 c’è un cambio di guardia ma i colori rimangono invariati. La maglia Master6 ritorna in casa Cycling Performance. Spacebikes in testa alla classifica team a tallonarli a vista ancora il team Todesco

 

Dopo Medole, Garda ed Odolo è stata finalmente la volta della tanto attesa new entry nel calendario del circuito. Prato è stato il quartier generale dell’appuntamento toscano celebratosi la scorsa domenica 27 maggio. “Da Piazza a Piazza” il suo nome, sportività, successo ed una grande organizzazione le sue peculiarità. L’evento promosso, organizzato e diretto dall’ “Avis Verag Prato”, con l’edizione di quest’anno, ha contato ben trent’anni di successi ed inconfondibile tradizione.


LA GARA:
Erano due i percorsi messi a disposizione dei bikers con partenza ed arrivo da Prato, un ‘corto’ di 50 km e 1550 metri di dislivello ed un ‘marathon’ di 72 km e 2175 metri di dislivello. Dopo il trasferimento dietro macchina di circa sei chilometri, a ridosso della prima salita di Serilli si è subito intuito che la prova sarebbe stata difficile ed impegnativa. Il terreno asciutto lo scorso anno aveva contribuito a velocizzare la gara, cronometro sotto le tre ore per Francesco Casagrande, vincitore della scorsa edizione ma che questa volta si è dovuto accontentare di un secondo posto. Il vincitore assoluto di giornata è stato infatti Pruus Peeter (Torpado Sudtirol International Mtb Pro team), per quanto riguarda la classifica femminile invece, la vincitrice indossa gli stessi colori si squadra e si chiama Sosna Katazina.

LA VOCE DEI PROMOTORI DEL CIRCUITO:
Devo complimentarmi con l’organizzatore Marco Barni e lo staff dell’Avis Verag Prato – racconta il promotore del circuito Alessandro Capellala manifestazione è stata, come da pronostico, un grande successo. Spaziando da una magnifica location ben organizzata ad un tracciato di gara suggestivo”. “Un paradiso per ogni biker – fa eco la voce di Ennio Decio organizzatore della Granfondo della Brianza e portavoce del Trek Zerowind Mtb Challenge – Prato questo fine settimana era invasa dagli amanti della mountain bike, quella vera, veramente un grande e meritato successo”.


I LEADER IN CARICA DEL TREK ZEROWIND:
Dalle classifiche stilate per quanto riguarda il circuito Trek Zerowind Mtb Challenge le sorprese o meglio dire le novità arrivano nella categoria Open con un centro perfetto a bersaglio del portacolori della Cicli Taddei, è infatti Alexey Medvedev a guadagnarsi la tanto ambita maglia. Cambio poi di volti in casa Spacebikes per quanto riguarda la categoria Master1 con Depaul che ritorna leader riconquistando il primato prima detenuto da Zulian. E’ poi ancora Semprini, campione tra i Master6, un titolo già conquistato al secondo stage del challenge.

OPEN: Alexey Medvedev - Cicli Taddei
DE: Sosna Katazina - Torpado Sudtirol
FEM: Selene Colombi - Lissone MTB
ELMT: Guidi Lorenzo - Spacebikes
M1: Gabriele Depaul - Spacebikes
M2: Marco Villa - WR Compositi
M3: Luca Paniz - Spacebikes
M4: Massimo Gottardini - Team Todesco
M5: Fabrizio Camaggi - Noxon Racing Team
M6: Stefano Semprini - Cycling Performance
M7/8: Agostino Oss - Penne Sprint

CLASSIFICA TEAM:
1. Team Spacebikes (536006 punti)
2. Team Todesco (454388 punti)
3. Team Gemini (334381 punti)

Una classifica rimescolata è quella che si prepara all’appuntamento trentino “100 km dei Forti” del 10 giugno, valido come quinto stage del Trek Zerowind Mtb Challenge. Per consultare le classifiche complete o se cercate ulteriori info sul circuito, cliccate sul seguente link senza dimenticarvi che siamo presenti anche sulla pagina Facebook, Twitter e Instagram #trekzerowindoffroadchallenge


© 2017 Off Road Eventi. All Rights Reserved. Website & Multimedia by Bussola Luca